Bruno Aveillan

Bruno Aveillan

BRUNO AVEILLAN

Contemporary visual artist

Bruno Aveillan è un visual artist contemporaneo che, con la sua eccezionale cifra visiva, unisce le attività di regista, fotografo e artista multimediale. Il suo film « L’Odyssée » per la casa di moda Cartier, presentato in esclusiva al MoMA di New York nel 2012, è stato visto da più di 200 milioni di spettatori in tutto il mondo e ha ricevuto 45 prestigiosi premi. . « Journey’s », il primo fashion film realizzato nella storia di Louis Vuitton, ha ricevuto non meno di 14 premi. Il suo lavoro include anche fashion film e campagne per i migliori brand di lusso nel mondo. Ha ricevuto più di 180 premi nel corso della sua carriera, fra cui un “Outstanding Crystal Merit” Award a Crans Montana in 2012, un “IFFA’s Lifetime Achievement” Award for Global Excellence nel 2014 e un “Visionary Artist” Award al Fashion Film Festival Milano 2014. Le fotografie e i film sperimentali di Bruno sono regolarmente esibiti in tutto il mondo, con più di 15 mostre all’attivo nei principali musei di prestigio a livello internazionale. Nel 2009 il Paris Museum of Decorative Arts al Louvre gli ha dedicato una retrospettiva. Nel 2014  il Museum of Contemporary Art (MoCA) di San Diego ha tenuto una mostra globale intitolata « Bruno Aveillan, retrospective of a world master ». Nel 2015, Bruno Aveillan è stato invitato dai curatori Francesco Gattuso (Bayeler Foundation Basel) e Donatella Brun (Whitney Museum New York) a produrre una personale al Museo Bagati Valsecchi di Milano a Novembre 2015. Il lavoro di Bruno Aveillan include inoltre molteplici pubblicazioni editoriali dal 2008 ad oggi.